ServiziMenu principaleHome
Tu sei qui: Home  /  News  /  DATI ECONOMICI

Torna a  News

DATI ECONOMICI

Export in calo nei primi 8 mesi del 2019 per le macchine da stampa, converting e legatoria. Meno 8,9% rispetto allo stesso periodo del 2018. A segnare il rallentamento maggiore le vendite verso l’Asia (-22,5%) e anche l’Europa, principale mercato di sbocco italiano, vede una flessione a due cifre (-13%). In controtendenza le Americhe, con un aumento degli acquisti di quasi un quinto nel 2019 (+19,4%). Gli Stati Uniti si confermano primo paese importatore di macchine italiane con 171 milioni di beni, seguito dalla Germania (65 milioni), Spagna (62 milioni) e Francia (58 milioni).

Diminuiscono anche le importazioni (-17,5%), penalizzate dal rallentamento degli acquisti di macchine dall’Europa (-23,6%), mentre aumentano le importazioni dall’Asia (+4,5%) e dalle Americhe (+25,7%). Primo fornitore italiano si conferma la Germania (111 Milioni), seguita a distanza da Francia (43 milioni), Stati Uniti (27 milioni) e Cina (26 milioni).

Per vedere i dati completi sul commercio estero, divisi per paesi e tipi di macchine cliccare qui.

Allargando lo sguardo all'intera economia italiana l'Indagine rapida di Confindustria rileva una produzione piatta nel trimestre in corso. La nota del Centro Studi di Confindustria diffonde, invece, i dati dell'indagine annuale sul lavoro, mostrando come sia in aumento la contrattazione di secondo livello.
Per visualizzare la nota completa, cliccare qui.

 

 

Torna a  News